Skip to content

Quando Cupido si addormenta

# SETTIMANA 7

3 STRATEGIE INFALLIBILI PER RIMANERE SINGLE A LUNGO TERMINE

Questo titolo sembra strano, lo so! Ma una volta letto l’articolo ti sarà tutto più chiaro. Dopo aver festeggiato San Valentino, oggi si festeggia San Faustino, il giorno dei single. Una festa che secondo l’ultimo sondaggio lanciato dalla pagina di Psicologo Espresso, vede protagonisti il 62% delle personePartiamo dal presupposto che non c’è nulla di male nell’essere single, tuttavia il problema insorge se la tua scelta è guidata da una mancanza di alternativa. In tal caso, cosa fare se Cupido si addormenta e fa fatica a risvegliarsi?

Immagina di...

Ti chiederò di fare un piccolo sforzo immaginativo. Immagina di svegliarti, una mattina, e di essere talmente impazzito da voler deliberatamente e volontariamente peggiorare la tua situazione. Proprio così… non migliorarla bensì peggiorarla. Fino a ieri desideravi un partner ma adesso, essendo completamente impazzito, vuoi esser sicuro che entro il prossimo San Valentino avrai fatto tutto il possibile per restare single. Come ti comporteresti in tal caso? Che cosa faresti per aver la certezza che Cupido non venga a bussare alla tua porta? Immergiti in questo scenario alternativo e prova a pensare alle possibili risposte. Nel frattempo, ti do una mano io. Di seguito trovi tre strategie utili a peggiorare la tua situazione.

Le tre strategie scaccia-amore

1) Cerca compulsivamente un partner. Quest’azione, specialmente se reiterata nel tempo, sottolinea che hai BISOGNO di una persona e che quindi hai difficoltà a stare da solo. La traduzione in comportamento di questa tua insicurezza riduce perciò in modo esponenziale il tuo charme agli occhi degli altri. 2) Pensa troppo. L’amore è un sentimento, non un’astrazione intellettuale. Una breve valutazione è funzionale, ma razionalizzare troppo cercando i pro e i contro delle persone stile “lista della spesa” contribuirà a confonderti le idee e ti impedirà di ascoltare le tue reali sensazioni nei confronti del potenziale partner. 3) “Tanto la storia si ripete”. Se in passato hai conosciuto persone che ti hanno ferito, non significa che questo accadrà anche in futuro. Tuttavia, se assecondi questa credenza pessimistica metterai preventivamente una barriera tra te e il potenziale partner, adottando più o meno consapevolmente comportamenti freddi e distaccati e la persona in questione si allontanerà di conseguenza. E’ noto infatti che chi semina vento raccoglie tempesta.

La Pillola Espressa

Quando non hai ben chiaro cosa fare per sbloccare la situazione, cosa più che comprensibile in amore, pensa a ciò che potresti fare per peggiorarla. L’effetto paradossale di questo suggerimento sta nel fatto che così facendo smaschererai le psicotrappole che stai già mettendo in atto e che contribuiscono a creare il tuo problema. Ricapitolando, ecco le tre preziose indicazioni che ti dietro dalla festa di San Faustino: non focalizzarti ossessivamente sulla ricerca di un partner, non razionalizzare ogni cosa all’ennesima potenza e non cadere nell’errore di credere sempre alle tue credenze. Come disse lo stesso Edison: “Se vuoi raddrizzare una cosa cerca prima tutti i modi per storcerla di più”.

Vorresti affrontare questo tema con un esperto? 

Selezioniamo in equipe il professionista più preparato per ogni singola domanda

Federico Pesciatini

Federico Pesciatini

Psicoterapeuta ad approccio strategico dell'equipe di Psicologo Espresso.

Articolo revisionato dal dott. Federico Cuculachi – Fondatore di Psicologo Espresso

Scrivi nei commenti le tue riflessioni!

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *