Skip to content

Uscire dalla friendzone

# SETTIMANA 13

È POSSIBILE TRASFORMARE UN’AMICIZIA IN AMORE? 

“La regola dell’amico non sbaglia mai!” cantavano gli 883 nel 1997, a dimostrazione che un’amicizia consolidata non potrà mai evolvere in un rapporto d’amore. Tuttavia, una recente statistica dell’anno 2021 ha evidenziato come il 68% delle coppie avesse instaurato un’ottimo rapporto di amicizia prima che questo diventasse sentimentale. Non solo è quindi possibile uscire dalla tanto temuta “friendzone”, ma questa può anche costituire l’anticamera di un nuovo amore. Ma come funziona?

Il problema dell'etichetta

Prima di rispondere alla domanda precedente occorre indagare i i meccanismi che bloccano un rapporto all’interno della zona amicizia. Partiamo dal presupposto che gli esseri umani tendono a categorizzare ogni cosa, una necessità che riflette il bisogno di ridurre ai minimi termini una realtà che sarebbe altrimenti molto più complessa. 

Questo tipo di scorciatoia mentale, definita come euristica della rappresentatività, porta a identificare le persone in maniera prevalentemente dicotomica, categorizzandole come “amici” o “potenziali partner“.  Tuttavia, come ci insegna l’esperienza, i sentimenti sono più forti delle etichette ma spesso, per paura di “rovinare tutto”, rischiamo di vivere un rapporto di amicizia a metà.

Gli errori da evitare

Se ti senti confinato nella zona amicizia, ecco 3 errori da evitare:

 1) Dichiarare i tuoi sentimenti quando è troppo tardi. Più passa il tempo e più diventa difficile accettare di virare il rapporto verso la rappresentazione “potenziale partner”.

2) Dichiarare i tuoi sentimenti nel modo sbagliato. Se pretendi una risposta netta fin da subito, trasmetti la tua impazienza all’altro e non gli concedi il tempo per elaborare una rappresentazione mentale di te diversa da quella vissuta finora.

3) Aspettare che sia l’altro a fare il primo passo. Sperare che l’altro si renda conto del tuo amore è una perdita di tempo prezioso che conduce allo stesso epilogo descritto nel punto 1.

La Pillola Espressa

Ecco uno strumento concreto che puoi utilizzare sin da subito

La cosa più saggia da fare nel caso in cui ti senta ristagnato all’interno della zona amicizia è sicuramente quella di comunicare all’altro i tuoi sentimenti prima che la sua rappresentazione mentale si “irrigidisca” troppo. Evita di tergiversare, sii sincero/a e non pressarlo/a in seguito alla tua rivelazione; Infatti, è fondamentale concedersi tempo e spazio, in questo modo dimostrerai rispetto verso la sua persona ed eviterai di rovinare il rapporto di amicizia.

Ricorda, non esistono leggi certe in amore e non è mai troppo tardi per giocarsi le proprie carte, nemmeno con un amico/a. Del resto ogni relazione, nessuna esclusa, ha le proprie peculiarità che la rendono unica: sarebbe da folli cercare di spiegarle basandosi esclusivamente su alcune euristiche mentali. Ricorda però sempre di tentare, perché quello che non osi oggi sarà presto il rimpianto di domani

La frase “magica” della settimana

“L’amore più grande è quello nato dall’amicizia, e l’amicizia più grande è quella che si sviluppa dall’amore.” – Lou Andreas-Salomé

Una lettura per approfondire

Il libro “Friendzone: Uscire Dalla Prigione Dell’Amicizia” offre consigli pratici per uscire dalla “prigione dell’amicizia” laddove c’è del sentimento.  Per scoprire il libro clicca qui.

Prenota il primo incontro con Psicologo Espresso

Il 93% dei nostri pazienti migliora il proprio benessere dopo 5 sedute

Federico Pesciatini

Federico Pesciatini

Psicoterapeuta ad approccio strategico dell'equipe di Psicologo Espresso.

Articolo revisionato dal dott. Federico Cuculachi – Fondatore di Psicologo Espresso

Scrivi nei commenti le tue riflessioni!

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *